La stagione agonistica 2019 è appena iniziata ma è già tempo di bilanci per la Polisportiva Magna Graecia Asd di Cassano all’Ionio.
La Società sportiva guidata dal presidente Aldo Jacobini, nata anni fa con la voglia di costruire un nuovo movimento sportivo sul territorio della sibaritide, realizza il suo progetto conseguendo e superando gli obiettivi prefissati.

Proficua l’Assemblea ordinaria nei giorni scorsi con all’ordine del giorno l’assestamento al bilancio di previsione 2018; rendiconto generale d’esercizio finanziario 2018; Bilancio di previsione 2019.

Dopo le illustrazioni delle relazioni sui documenti contabili da parte del presidente Iacobini, seguite con attenzione dai numerosissimi soci intervenuti, è seguito un appassionato dibattito che ha visto protagonisti soci e atleti che hanno rivolto parole di elogio e incoraggiamento per l’intensa e qualificata attività sportiva e per il costante impegno di azioni concrete nel sociale, che la Polisportiva Magna Graecia riesce a realizzare sul territorio.
Al termine i documenti contabili posti singolarmente in votazione dal presidente, sono stati approvati all’unanimità con scroscianti applausi di condivisione.
Il presidente Aldo Jacobini, infine, ha accennato che a breve sarà presentato il programma per la realizzazione della “VI^ StraCassano dalla foce del Crati, in riva allo Jonio, sulle orme del Toro cozzante”, gara podistica agonistica sulla distanza di 10 km., inserita dalla Fidal -Federazione Italiana di Atletica Leggera- nel circuito di 10 prove interregionali del CDS -Campionato di Società master maschili e femminili-, che si svolgerà il 31 agosto prossimo con partenza dalle meravigliose darsene dei Laghi di Sibari e arrivo nel ridente villaggio turistico di Marina di Sibari, secondo un preciso criterio di integrazione dei quartieri del nostro comune.
Si è proceduto alla cerimonia di tesseramento 2019 con l’assegnazione della tessera n° 1, quale socio onorario della Polisportiva, a Mons. Francesco Savino, Vescovo della Diocesi di Cassano all’Jonio.

Nel corso dei lavori l’Assemblea ha approvato, all’unanimità, anche un documento sul programma dei riti pasquali a Cassano Ionio:
“Il Presidente, gli atleti e i soci tutti della Polisportiva Magna Graecia Asd di Cassano all’Ionio, dopo essersi confrontati in merito al dibattito sul programma dei riti pasquali, sentono l'esigenza di invitare tutti ad abbassare i toni e a riportare la discussione su un piano di civile e democratico dibattito. Stima e collaborazione hanno sempre contraddistinto i rapporti fra questa associazione e il nostro Pastore Mons. Francesco Savino, che ci ha mostrato con i fatti quanto lo sport possa costruire quei ponti fra "mondi altri" di cui ha sempre parlato il Santo Padre. Il ponte, cementato dalle parole e dalle azioni, è il dialogo: aspetto fondamentale della convivenza civile che presuppone pensiero. Fermarsi e confrontarsi, scegliere le parole giuste serve a dare forma ai sentimenti. Chi si occupa di sport sa che il confronto è la base per migliorarsi ; il garbato dialogo è l'aspetto fondamentale della convivenza civile anche se, nella nostra epoca dell'immagine, la lingua, la parola e il confronto a volte sembrano oppressi da altre forme espressive meno efficaci e non esaustive. Ognuno di noi è persona portatrice di cultura, trasmessa, acquisita, rielaborata, a volte personalizzata. Ma la cultura è soggetta a dinamicità e processualità che ne consentono una sua lettura nel tempo e nello spazio. Agisce attraverso la memoria trasmettendo senso, contenuti e modi delle esistenze.“

Dalla sede della Polisportiva Magna Graecia
Cassano all’Ionio, 22 marzo 2019